Mozilla: Firefox OS è (ufficialmente) morto

A poco più di cinque anni dalla nascita del progetto "Boot to Gecko", divenuto poi Firefox OS, Mozilla Foundation annuncia ufficialmente la chiusura del progetto destinato principalmente ai mercati emergenti. Firefox OS era infatti in grado di girare su smartphone con appena 128MB di RAM ma non è mai riuscito a fare breccia nei cuori degli utenti.

Lo sviluppo di nuovi smartphone era stato sospeso già a dicembre del 2015 e il team di sviluppo era stato dirottato sullo sviluppo di Firefox OS per dispositivi connessi, anche se l'unico prodotto a giungere sul mercato è stata una TV Panasonic con schermo 4K.

"Abbiamo cambiato il nostro approccio interno all'opportunità rappresentata dall'Internet delle cose, tornando indietro da un focus sulla realizzazione di dispositivi commerciali a uno sulla ricerca e lo sviluppo, incorporando la divisione IoT nel team di ricerca sulle tecnologie emergenti."

Le 50 persone del team di sviluppo di Firefox OS sono state licenziate, ponendo dunque fine alla breve storia del sistema operativo di Mozilla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.